Non doveva finire così…

Col 2016 si è concluso il primo triennio della rinnovata CENTOPASSI® ed è tempo di bilanci.

 

Il 15 maggio del 2014 fu messo on line il sito e dopo pochi giorni vennero aperte le iscrizioni.

Ma ci volle davvero tanto coraggio e tanta sana “follia” per pensare di organizzare e far partire la CENTOPASSI® da lì a meno di 4 mesi e con un’estate di mezzo.

Quello ch’è successo dopo ormai è storia.

I 19 piloti del primo traguardo, quello di Castelvecchio Subequo, sono diventati 58 nel 2015 a San Pellegrino in Alpe ed oltre 100 nel 2016 a Sasso di Castalda.

Nel 2016, poi, quella che gli stessi piloti hanno definito <<la famiglia CENTOPASSI®>> s’è allargata ulteriormente grazie alla 33.900.1, che alla sua prima edizione ha fatto registrare 54 iscritti.

Ed è cresciuta anche la voglia di andare in moto e di cercare sfide sempre nuove e sempre più appassionanti di cui, in occasione dei nostri incontri conviviali, le ormai altrettanto famose “Reunion” (durante il 2016 ne abbiamo fatte ben 4), si discute e si favoleggia.

Insomma, gli stimoli sono continui.

Ed allora, perché no?

Perché non soddisfare tutta questa voglia di sfogare una sana passione?!

Vogliamo andare in moto e ci piace perderci per strade sconosciute.

Ci piace sfidarci e cercare l’Avventura.

Da soli con la nostra moto, oppure in compagnia.

Sempre.

E allora: FACCIAMOLO!

Avevamo in mente da tempo una sfida ulteriore da proporvi. Qualcosa che fosse il frutto di “contaminazioni” varie tra le tante esperienze motociclistiche vissute negli anni scorsi.

E così, grazie agli stimoli di cui s’è detto, questa nuova sfida ha preso forma e con essa, pian piano, s’è fatta strada anche l’idea di trasformare il “fenomeno CENTOPASSI®” in un vero e proprio piccolo campionato.

Si, insomma, un trittico di manifestazioni che quest’anno inizieranno con la CENTOPASSI® -che dei tre eventi è e resterà quello più importante e più impegnativo- proseguiranno con la 33.900.1 e si concluderanno con questa terza nuova sfida che, per il momento, chiameremo solo “2 giorni d’autunno”.

I tre eventi saranno distribuiti a partire da fine maggio per concludersi oltre la metà di ottobre, con intervalli di circa un mese e mezzo tra la conclusione dell’uno e l’inizio del successivo.

FotoInsieme

[vc_separator]

Il calendario 2017, dunque, si articolerà in questo modo.

CENTOPASSI® si svolgerà con partenza il 31 maggio, traguardo il 3 giugno e premiazione domenica 4 giugno.

Il format che, com’è noto è registrato, non cambierà ed il Regolamento vedrà pochissime modifiche di dettaglio che verranno introdotte per migliorare ulteriormente la manifestazione a tutto vantaggio della soddisfazione dei piloti.

Le preiscrizioni all’edizione 2017 della CENTOPASSI® apriranno nell’ultimo w.e. di gennaio.

33.900.1, a sua volta, inizierà il 9 e si concluderà il 30 luglio

mantenendo la sua vocazione “socializzante” che ne ha fatto una format di successo.

Nelle 3 settimane previste le squadre potranno sfidarsi sulle Alpi secondo la nota formula collaudata nel 2016. Anche per questo evento formula e Regolamento vedranno solo modifiche di dettaglio.

Sarà possibile iscriversi alla 33.900.1 dal 12 al 30 giugno.

La <<2 giorni d’autunno>>, invece, sarà una manifestazione completamente nuova che vivrà di “contaminazioni” e si svolgerà tra il 15 settembre ed il 15 ottobre.

 

Sarà la prima manifestazione italiana “double face”. Un evento, cioè, in cui davvero i motociclisti del sud e quelli del nord, come quelli del centro Italia saranno posti nella stessa identica condizione e situazione, con identiche possibilità, scomodità, fatica e quant’altro.

Ma per i dettagli di questo nuovo evento dovrete attendere ancora un po’: ogni cosa a suo tempo!

Tutte le manifestazioni saranno a numero chiuso per un massimo di piloti ammessi non superiore a 150 e la partecipazione sarà riservata agli associati.

Adesso, magari, vorrete sapere come si chiamerà questo nuovo “campionato”.

Giusta curiosità.

<<AVVENTURA>>

Si chiamerà, semplicemente, cosi.

Ma anche qui, per gli altri dettagli (calcoli, attribuzione punteggi, etc.) dovrete attendere ancora un po’. Tranquilli, però, stavolta è davvero questione di qualche giorno.

Tra un evento e l’altro, poi, i Centopassisti parteciperanno anche ad altre sfide….

Insomma: sarà un anno intensamente dedicato alla nostra passione e potete giurarci, ce la metteremo tutta per non deludervi.

CENTOPASSI®, accetti la sfida?

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

One Comment

  1. Paolo Della Ceca-Reply
    12 gennaio 2017 at 22:33

    Questo è il miglior modo per “coltivare” e condividere la passione per la motocicletta insieme a tutto ciò che le ruota intorno.

Leave A Comment