Centopassi 2020 IT

Anche nel 2020 il Comitato Organizzatore intende sfidare un numero massimo di 150 motociclisti maggiorenni ed esperti, muniti di regolare e valido permesso di guida, da soli o in Squadre, a compiere un percorso fatto di sole strade secondarie, valicando il maggior numero di passi di montagna fino ad un massimo di 100, secondo le regole del presente Regolamento.

Gli elementi fondamentali e fondanti della CENTOPASSI® sono il viaggio, la scoperta, la navigazione, l’orientamento, la programmazione e il piacere di guida, la conoscenza dei propri limiti e di quelli della propria moto. Ogni Pilota dovrà tenerli ben presenti dal momento della sua iscrizione alla manifestazione e fino al raggiungimento del Traguardo.

La sfida, dunque, è prima di tutto con se stessi!

Partenza il 29 maggio

1.1 CENTOPASSI® è un rallye motociclistico non agonistico senza prove di velocità, articolato in 4 giorni (per il calcolo del kilometraggio si rimanda a quanto specificato nell’Allegato Tecnico).

CENTOPASSI® consiste nel percorrere strade secondarie per viaggiare, transitando da un “passo di montagna” ad un altro in modo tale che, valicandoli, il Pilota superi fino ad un massimo di 100 (cento) passi lungo il proprio percorso dal punto di Partenza al Traguardo.

Il numero massimo di Piloti ammessi a partecipare è di 150; è obbligatorio essere maggiorenni. Si può partecipare individualmente o a squadre.

CENTOPASSI® è dedicata a motociclisti particolarmente esperti: si raccomanda di leggere attentamente quanto specificato oltre al punto 2.

 

1.2 Passo di montagna è ogni passaggio stradale, asfaltato o non, che supera una catena montuosa o collinare ancorché definito in altro modo (ad esempio: “forca”, “valico”, “sella”, “strada alta”, etc.).

 

1.3 Pilota è ciascun partecipante alla CENTOPASSI®.

Squadra è un gruppo composto da minimo 2 Piloti.

La scelta della partecipazione in forma individuale o a Squadra deve essere effettuata al momento dell’iscrizione.

Per ciascun Pilota è richiesto il certificato medico di idoneità all’attività sportiva non agonistica, che dovrà essere rilasciato in data successiva all’iscrizione ed inviato a mezzo mail all’Organizzazione entro la data di chiusura delle iscrizioni, di cui al successivo punto 3.2.

 

1.4 Località di partenza è il punto dal quale il Pilota dichiara all’Organizzazione di voler partire. Esso dovrà essere comunicato all’Organizzazione con le modalità specificate al successivo punto 3.5 e non potrà essere a distanza inferiore di 15 km in linea d’aria dal 1° dei passi che il Pilota intende valicare nel proprio itinerario, né ad una distanza superiore a 450 km in linea d’aria dalla località ufficialmente designata come Traguardo dell’Edizione 2020. In nessun caso è consentito partire da una località fuori dal confine nazionale italiano. Le violazioni comportano le sanzioni specificate al successivo punto 6.

La località di partenza, una volta comunicata, non potrà essere variata.

 

1.5 Percorso è l’itinerario che ciascun Pilota compie dal punto di partenza dichiarato fino al Traguardo ed è libero, nel senso che ogni Pilota provvede a costruire il proprio, secondo i criteri ed i parametri del presente Regolamento.

È vietato l’utilizzo delle autostrade e delle cosiddette “strade di grande comunicazione” e/o “scorrimento veloce” (a mero titolo di esempio: la FI-PI-LI; la Firenze-Siena; la E45 Orte-Ravenna; le Tangenziali di tutte le città e paesi; etc. Per una più precisa individuazione delle caratteristiche delle strade vietate consultare l’Allegato Tecnico).

 

1.6 Punto Passo è il way point individuato dall’Organizzazione.  Il transito all’interno dell’area circolare con raggio di 150 metri nel way point fa acquisire al Pilota 5.000 punti validi per la Classifica.

 

1.7 Punto Golden è quel way point individuato dall’Organizzazione con area circolare avente raggio di 100 (cento) metri. Il transito all’interno di tale area fa acquisire al Pilota un punteggio di 15.000 punti validi per le Classifiche Finali esclusivamente per il caso di raggiungimento del 100° passo. In caso di mancato raggiungimento del 100° passo, invece, tale w.p. assegnerà al Pilota esclusivamente 5.000. punti validi per la Classifica

 

1.8 Punto Quota è il punteggio che il Pilota acquisisce sia in ascesa che in discesa, muovendosi lungo il proprio percorso, dalla partenza fino al raggiungimento del 100° passo, ovvero fino al Traguardo. I valori acquisiti sia in salita che in discesa vengono esclusivamente sommati.

Il valore altimetrico viene tenuto in considerazione solo come criterio residuale di differenza per la posizione in classifica nel caso di parità tra uno o più piloti.

 

1.9 Traguardo è il punto di arrivo di tutti i diversi Percorsi e coincide con la località ove si conclude la manifestazione CENTOPASSI®. Il Traguardo viene ufficializzato dall’Organizzazione attraverso il sito internet www.centopassi.net due mesi prima della data fissata per la partenza del rallye.

La località designata come traguardo non potrà essere attraversata dai Piloti durante il percorso in nessuna delle 4 giornate del rallye e finché il rallye non sarà concluso, neppure per recarsi nel punto dove avverrà la consegna del tracker (vedi punto 4.7), sotto pena delle sanzioni specificate al successivo punto 6.

 

1.10 Iscrizione è l’insieme delle procedure da compiere per ottenere dall’Organizzazione tutto quanto necessario per poter prendere validamente parte al rallye.

 

1.11 Motociclo è l’unica tipologia di veicolo a motore che può essere utilizzato per partecipare alla CENTOPASSI®. Per tale s’intende ogni veicolo a due ruote con motorizzazione a ciclo otto, a 2 o a 4 tempi, oppure con motorizzazione elettrica, dotato di cambio di velocità non automatico e con un minimo di tre rapporti, di cilindrata complessiva non inferiore a 100 c.c. e per il caso di motore elettrico con potenza dichiarata non inferiore a 20 kw, con dimensione di ciascun cerchio ruota non inferiore a 16 pollici. Il motociclo e gli eventuali accessori installati devono essere in regola con le norme del Codice della Strada. La definizione di Motociclo di cui al presente punto non è suscettibile di interpretazione estensiva ancorché essa fosse prevista/richiamata/mutuata da norme del Codice della Strada, regolamentari e/o convenzionali.

Eventuali deroghe parziali potranno essere insindacabilmente ammesse dall’Organizzazione esclusivamente in favore di motociclisti in condizioni di disabilità, previa espressa richiesta documentata da inoltrare via mail. Sono esentati da tale richiesta solo i Piloti diversamente abili già ammessi a partecipare alla CENTOPASSI® nelle Edizioni precedenti.

 

1.12 Dotazione è l’insieme delle attrezzature e degli strumenti di cui dovrà essere munito per l’intera durata del rallye ciascun Pilota/motociclo.

 

1.13 Organizzazione (o Comitato Organizzatore) è l’insieme di proprietà del marchio CENTOPASSI®,  della Associazione Sportiva Dilettantistica e di eventuali altri Enti cui è affidata l’organizzazione/promozione dell’evento, nonché del personale preposto/delegato/incaricato e dell’eventuale terzo gestore dell’evento, che si occupa del compimento di tutte le operazioni necessarie ad assicurare il corretto e completo svolgimento del rallye, a partire dal momento del lancio dell’evento e sino alla sua conclusione.

L’Organizzazione si scioglie automaticamente alla conclusione della manifestazione.

CENTOPASSI® è un evento dedicato a motociclisti particolarmente esperti, con capacità di controllo del mezzo meccanico e delle proprie capacità psicofisiche superiori alla media, consapevolezza dei propri limiti e di quelli della propria moto nonché coscienti del fatto che questi – così come le regole del Codice della Strada, della convivenza civile e della buona educazione – non dovranno mai essere superati per l’intera durata della manifestazione.

 

CENTOPASSI® ha, dunque, per scopo quello di:

2.1 sfidare ciascun Pilota a sviluppare ulteriormente esperienza e capacità di guida, anche nel senso di capacità di orientamento e di organizzazione, di rapporto con il proprio motoveicolo, di autodisciplina, di studio e d’individuazione di strade e percorsi per recarsi da un punto ad un altro, capacità di resistenza psico-fisica e di orientamento; a conoscere le strade non principali; a scoprire le culture locali, per tali intese quelle delle popolazioni abitanti le località che verranno attraversate dai Piloti durante il Percorso;

2.2 assicurare il divertimento e la soddisfazione dei Piloti, nonché favorire la conoscenza di nuovi motociclisti e la loro aggregazione.

3.1 L’Organizzazione dichiara aperte le iscrizioni al rallye attraverso il sito internet WWW.CENTOPASSI.NET,  che costituirà -da tale momento e sino alla conclusione della manifestazione- l’unico ed esclusivo riferimento ufficiale dell’evento. Sul sito verranno pubblicati i comunicati dell’Organizzazione, il cui contenuto farà fede per tutti i Piloti e verrà tenuto come riferimento in caso di contestazioni. Nessun’altra modalità di comunicazione vincolerà l’Organizzazione.
Prima della partenza le comunicazioni specifiche tra Organizzazione e Pilota avverranno esclusivamente a mezzo mail.

 

3.2 La Procedura di Iscrizione si concluderà improrogabilmente al raggiungimento del numero massimo di 150 Piloti ed in ogni caso alle ore 23:00 del giorno 27 aprile 2020.

Le richieste di iscrizione eventualmente pervenute oltre i termini suddetti e/o oltre il numero massimo previsto confluiranno in una Lista d’Attesa dalla quale in ordine temporale verranno attinte le richieste di partecipazione per il caso di eventuali rinunce da parte di Piloti già iscritti.

 

3.3 Per iscriversi è necessario compilare il form in ogni sua parte. Ricevuta la richiesta di iscrizione, l’Organizzazione si riserva di ammetterla o escluderla a proprio insindacabile giudizio.

Ricevuta la comunicazione di accettazione, il Concorrente dovrà provvedere entro e non oltre il termine comunicatogli al pagamento della quota di partecipazione.

Per i casi di rinuncia, si rimanda a quanto precisato nell’Allegato Economico al presente Regolamento.

 

3.4 Dopo il pagamento della quota di partecipazione, ad ogni Concorrente verrà inviato il codice per l’accesso all’elenco dei Passi ammessi dall’Organizzazione: ai fini della classifica hanno valore esclusivamente i passi contenuti in detto elenco.

 

3.5 Entro e non oltre le ore 24,00 del giorno 10 maggio 2020, ogni Pilota dovrà comunicare all’Organizzazione:

  1. a) il nome e gli altri dati richiesti relativi alla localitàda cui intende partire;
  2. b) l’elenco dei Passiche intende da valicare.

Tali dati dovranno essere inseriti nell’apposito file excel che l’Organizzazione invierà dopo il  28 aprile 2020 a ciascun Pilota che dovrà, dopo averlo compilato in ogni sua parte, trasmettere via mail all’indirizzo info@centopassi.net nello stesso formato (file excel) in cui lo ha ricevuto entro e non oltre il 10 maggio 2020. Non verranno accettati file in formati diversi.

Ogni Pilota/Squadra dovrà indicare un massimo di 100 passi “principali” ed ulteriori 10 passi “di riserva”.

I passi dovranno essere individuati in almeno 4 regioni, compresa quella in cui si trova la località di partenza.

Le 3 regioni ulteriori non potranno essere tutte direttamente confinanti con quella da cui il Pilota prende la partenza (ad esempio: chi parte dall’Umbria non potrà limitarsi a fare i passi di Umbria, Lazio, Abruzzo e Marche).

Non verranno accettati file con elenchi contenenti un numero maggiore di 100+10 passi.

Ciascun Pilota prenderà punti passo solo se valicherà i passi contenuti nel proprio elenco.

La località di partenza non potrà essere ad una distanza inferiore a 15 km in linea d’aria dal 1° dei passi indicati nel proprio elenco dal Pilota. In caso di distanza inferiore il primo punto passo verrà annullato.

La località di partenza non potrà essere ad una distanza superiore a 450 km in linea d’aria dal Traguardo (calcolati dal centro della località Traguardo). In caso di distanza superiore il Pilota verrà squalificato.

La località di partenza dovrà essere obbligatoriamente in territorio italiano. In caso contrario il Pilota verrà squalificato.

Ogni passo indicato genererà punteggio solo in occasione della prima volta che viene percorso.

L’ultimo dei Passi da valicare, validi per il Percorso, non potrà essere in nessun caso ad una distanza superiore alla dimensione della geozona (finish area) visualizzabile sulla mappa con centro al Traguardo indicato dall’Organizzazione.

L’elenco passi di ciascun Pilota/Squadra sarà noto esclusivamente all’Organizzazione ed al Pilota/Squadra stesso.

 

3.6 Ciascun Concorrente riceverà con congruo anticipo rispetto alla data di partenza, la strumentazione per il tracciamento durante la gara unitamente alle istruzioni per l’installazione ed il funzionamento; ad esse il Pilota dovrà tassativamente attenersi a pena di squalifica

4.1 L’evento si articolerà complessivamente su 5 giorni, dal 29 maggio al 1 giugno 2020 si svolgerà la performance; il 2 giugno 2020 si svolgeranno eventi collaterali, comprese riprese audio-video.

 

4.2 La partenza avverrà alle ore 08:00 del giorno 29 maggio 2020 per ciascun Pilota/Squadra dalla località dichiarata all’Organizzazione, come specificato al punto 3.5.

Ogni Pilota ha l’obbligo di raggiungere e posizionarsi nel punto di partenza dichiarato almeno 1 ora prima  dell’orario previsto per la partenza; la moto dovrà rimanere immobile per l’intera ora precedente la partenza, all’aperto ed in posizione agevolmente rilevabile dai satelliti (evitare di sostare, ad esempio, sotto le pensiline dei distributori e/o dei parcheggi).
La partenza prima dell’orario indicato e/o l’arrivo dopo l’orario di chiusura del Traguardo determinerà l’applicazione delle penalità di cui al successivo punto 6.2.

Il rispetto degli orari di partenza e di arrivo e del Kilometraggio minimo verranno verificati automaticamente dall’Organizzazione mediante l’apparecchiatura di controllo.

 

4.3 È obbligatorio per ciascun Pilota osservare una sosta di non meno di  7 ore e 15 minuti continuative tra le ore 21:30 di un giorno e le ore 04:45 del successivo; il mancato rispetto di tale divieto comporterà le sanzioni di cui al successivo punto 6.2.

Durate tale fascia oraria è fatto divieto al Pilota di muoversi dal punto in cui si trova alle ore 21:30.
In altri termini: alla partenza del giorno successivo il tracker dovrà ricominciare a segnalare il movimento dallo stesso identico punto di coordinate in cui si è fermato alle ore 21:30  del giorno precedente.
Nella fascia di stop è tassativamente vietato qualunque spostamento sotto pena di applicazione delle penalità di cui al successivo punto 6.

L’apparecchiatura di rilevamento dovrà rimanere accesa anche in tale fascia oraria.

 

4.4 Durante il Percorso ciascun Concorrente sarà obbligato ad attenersi scrupolosamente al rispetto delle norme del Codice della Strada e delle altre norme applicabili, ivi compresi eventuali divieti di transito/attraversamento imposti dalle competenti Autorità.

Per la velocità media durante il percorso è obbligatorio rispettare le norme del Codice della Strada.
Ogni Concorrente sarà costantemente monitorato con l’apposito sistema di tracciamento in tempo reale.

L’Organizzazione si riserva la facoltà di effettuare controlli di velocità, applicando penalizzazioni come specificato al successivo punto 6.2 per il caso di superamento del limite di velocità imposto e che verrà comunicato dall’Organizzazione a ciascun Pilota prima della partenza della gara.

 

4.5 Il ritiro del Pilota deve essere immediatamente comunicato ad uno dei 3 numeri cellulari dell’Organizzazione con indicazione del nominativo e numero di gara del Pilota che prende in consegna il tracker del compagno ritirato a pena delle sanzioni specificate al successivo punto 6.

In caso di ritiro il Pilota ha l’obbligo di spegnere il proprio tracker e di consegnarlo, unitamente al caricabatteria da rete, ad uno dei suoi compagni di Squadra che prosegue il rallye e che dovrà consegnarlo all’Organizzazione come specificato al successivo punto 4.7.

Alternativamente, il Pilota componente di Squadra ritiratosi, dopo aver comunicato all’Organizzazione il proprio ritiro ed aver spento il tracker, potrà recarsi direttamente al Traguardo e provvedere alla consegna personale dell’apparecchiatura elettronica.

Per le Squadre composte da 2 piloti, il ritiro di uno dei 2 componenti comporterà l’automatico inserimento del Pilota superstite nelle classifiche individuali.

Al Pilota che concorre individualmente e che si ritira è fatto obbligo di raggiungere la località Traguardo e provvedere alla consegna dell’apparecchiatura elettronica completa. In caso contrario verrà penalizzato come specificato al successivo punto 6 e dovrà provvedere a restituire il tutto a mezzo posta nel più breve tempo possibile inviando all’indirizzo del mittente presente sul plico col quale ha ricevuto l’attrezzatura.

Durante l’intera durata del rallye ciascun Pilota dovrà provvedere a tutto quanto necessario per il vitto e l’alloggio.

 

4.6 In considerazione del notevole numero di Passi di cui all’elenco messo a disposizione, l’Organizzazione non ha la possibilità di testarne la transitabilità, né le condizioni delle strade nell’immediatezza dello svolgimento della manifestazione.
Per tale ragione, la scelta dei Passi da valicare e del percorso è riservata a ciascun Pilota, che la determina a proprio esclusivo rischio e pericolo, anche in relazione alle conseguenze di eventuali eventi atmosferici e naturali, alla transitabilità gratuita o a pagamento, alla soggezione a limitazioni e/o ad autorizzazioni preventive da parte di autorità competenti.

 

4.7 CENTOPASSI® 2020 terminerà con la Premiazione dei Piloti che si svolgerà la sera del 1 giugno 2020 nella località indicata come Traguardo dall’Organizzazione.

La Sfida si concluderà con la consegna del tracker da parte di ciascun Pilota  secondo la seguente modalità.

I Piloti dovranno raggiungere non prima delle ore 17:45 e non oltre le ore 18:00 del giorno 1 giugno 2020 il punto individuato con le coordinate geografiche visualizzabili sulla mappa;  qui dovranno provvedere alla consegna dell’apparecchiatura elettronica di tracciamento completa di ogni sua parte.

Il raggiungimento del punto di consegna del tracker prima delle ore 17:45 ed oltre le ore 18:00 comporterà l’applicazione delle penalità specificate al successivo punto 6.2.

Si precisa che alle ore 18,15 verrà in ogni caso bloccata la registrazione della performance sicché da quel momento il tracker, ancorché acceso NON RILEVERA’ più alcun valore ed i Piloti che non avranno raggiunto il punto di consegna tracker oltre le ore 18,15 verranno classificati come RITIRATI.

 

4.8 Durante l’intero svolgimento della manifestazione, l’Organizzazione si riserva di effettuare controlli a sorpresa per verificare l’esatta corrispondenza della posizione del Pilota e della moto rispetto a quanto segnalato dall’apparecchiatura di controllo. La presenza di eventuali anomalie e/o difformità di qualsiasi genere determinerà l’applicazione delle penalità previste al successivo punto 6.2.

 

4.9 Durante lo svolgimento della propria performance il Pilota viaggia a proprio esclusivo rischio e pericolo, ovvero tutelato esclusivamente da proprie assicurazioni personali se ed in quanto stipulate. L’Organizzazione non fornisce alcuna copertura assicurativa dalla partenza fino alla conclusione della performance di ciascun pilota, così come nessuna copertura assicurativa è prestata dall’Organizzazione al Pilota e/o terzi durate il percorso effettuato dal Pilota per raggiungere la località di partenza e dalla località ove avverrà la consegna del Tracker a quella di Traguardo.

5.1 È obbligatorio per ogni Pilota avere con sé per tutta la durata dell’evento:

  1. a) un telefono cellulare acceso ed in perfetta efficienza con attivato il numero indicato nel formd’iscrizione;
  2. b) l’apparecchiatura elettronica per il tracciamento;
  3. c) le tabelle identificative da apporre sul motociclo, come specificato al successivo punto 5.3;
  4. d) abbigliamento tecnico;
  5. e) apparato di navigazione impostato quanto meno in “funzione logger”; alternativamente: apparato logger.

 

5.2 L’apparecchiatura elettronica dovrà essere accesa almeno 1 ora prima dell’orario di partenza del rallye. Verranno fornite specifiche istruzioni via mail a ciascun Pilota prima della data della partenza anche per tale procedura.

L’apparecchiatura elettronica, dovrà rimanere accesa ininterrottamente durante tutta la durata della gara. Lo spegnimento determinerà l’applicazione delle penalità di cui al successivo punto 6.2.

L’apparecchiatura elettronica, completa ed integra in ogni sua parte, dovrà essere consegnata da ciascun Pilota agli addetti dell’Organizzazione, come specificato al punto 4.7.

La mancata e/o tardiva consegna dell’apparecchiatura oltre il limite indicato al punto 4.7 ovvero incompleta di qualche suo elemento, determinerà l’applicazione delle penalità di cui al successivo punto 6.2.

 

5.3 Le tabelle identificative riportanti il numero attribuito al Pilota dovranno essere così posizionate: la tabella grande sulla parte anteriore in prossimità del faro; la tabella piccola sulla parte destra del veicolo in maniera che sia ben visibile. Per il posizionamento anteriore potranno essere utilizzati il cupolino/parabrezza; la parte laterale potrà essere posizionata a piacimento purché sia ben visibile da bordo strada e non coperta da alcun accessorio della moto.

La mancata apposizione delle tabelle determinerà l’applicazione delle penalità previste al successivo punto 6.2.

 

5.4 Ogni Pilota dovrà indossare abbigliamento tecnico per tutta la durata del rallye, ivi compresi gli stivali, i guanti ed il paraschiena (sono esentati i possessori di giacca con paraschiena integrato).

 

5.5 Per la costruzione del Percorso è consentito l’utilizzo di mappe territoriali in scala non inferiore ad 1:200.000 e/o di Google-earth. Per la navigazione durante il rallye è consentito l’utilizzo di road-book in qualunque modo generati, apparati GPS, bussola ed altri strumenti di navigazione, ivi compresi i navigatori satellitari.

Quale che sia il supporto utilizzato per la navigazione durante il rallye, ogni pilota ha l’obbligo di installare sulla propria moto un apparecchio in grado di registrare il percorso dallo stesso compiuto senza soluzione di continuità per tutti i giorni di durata del rallye (c.d.: logger). I primi 10 classificati hanno l’obbligo di consegnare i propri apparati di registrazione del percorso all’Organizzazione appena giunti al Traguardo, sotto pena delle sanzioni di cui al successivo punto 6.

Ciascun Concorrente, ancorché membro di Squadra, sarà l’esclusivo responsabile della propria condotta di guida e del proprio comportamento generale durante lo svolgimento del rallye.

L’Organizzazione, per il caso di violazioni di legge e/o di norme comportamentali e di educazione rilevate ovvero di cui in qualsiasi modo venisse informata durante lo svolgimento del rallye, provvederà immediatamente ad escludere dalla Classifica il responsabile e, nel caso questi risultasse membro di una Squadra, a penalizzare la Squadra con la retrocessione di una posizione in classifica finale.

Le eventuali violazioni di legge, regolamenti e/o norme comportamentali verranno comunicate alle competenti Autorità per l’adozione dei provvedimenti del caso.

Il punteggio e le penalità saranno così determinati:

 

6.1 PUNTI PASSO

 

-) 5.000 punti per ogni passo valicato:

il punteggio si acquisisce transitando entro l’area con raggio di 150 metri ed il centro posizionato nel punto passo di ognuno dei W.P. contenuti nell’elenco pubblicato dall’Organizzazione; (cosiddetti “Punti Passi”= PP).

-) 15.000 punti per golden point raggiunto durante la performance che vengono attribuiti automaticamente al raggiungimento del 100° passo. In mancanza, il WP classificato Golden Point ha lo stesso valore di punteggio di un “normale” w.p., cioè 5.000 punti;

il punteggio si acquisisce raggiungendo e transitando all’interno dell’area avente diametro di 100 metri con centro posizionato nel way point individuato dall’Organizzazione contenuto nell’elenco pubblicato dall’Organizzazione; (cosiddetti “Punti Golden”= PG)

-) 1 punto per ogni metro di dislivello:

i punti si acquisiscono sommando ascensioni e discese, in base ai dati forniti da Google-earth (ad esempio: 28.743 metri di dislivello = 28.743 punti); (cosiddetti “Punti Quota”= PQ). Fermo quanto specificato al punto 1.8.

-) 100.000 punti quale bonus supplementare:

il bonus si acquisisce automaticamente al raggiungimento del 100° Passo purché tale ultimo passo sia entro i 50 km in linea d’aria dal Traguardo.

Il raggiungimento del 100° passo, inoltre, determinerà l’automatico congelamento della Classifica, nel senso che pur proseguendo nel Percorso, il Pilota/Squadra non accumulerà più alcun punto passo né alcun punto quota.

 

6.2 PENALITÀ

 

-) 1 punto per ogni km/h di velocità oltre quella massima comunicata dall’Organizzazione prima della partenza;

-) annullamento del punto passo per il caso di partenza a distanza inferiore a 15 km dal primo passo;

-) 1 posizione di classifica di retrocessione per i/il componenti/e residui/o di Squadre di cui uno o più Piloti siano stati esclusi dalla Classifica a seguito di violazioni dei comportamenti di cui al punto 6;

-) 100.000 Punti per arrivo nel punto di consegna del tracker prima delle ore 17:45 ed oltre le ore 18:00 fino alle ore 18:15; oltre le h. 18:15 si verrà classificati come “ritirati”.

-) 100.000 Punti per la violazione dell’obbligo di comunicazione di cui al punto 1.3 in caso di ritiro di un componente la squadra, oltre alla retrocessione di una posizione nelle Classifiche Finali;

-) esclusione dalla Classifica alla Squadra per il caso di mancata consegna dell’apparecchiatura elettronica del componente della Squadra ritiratosi;

-) esclusione dalla Classifica al Pilota ritiratosi per il caso di mancata consegna dell’apparecchiatura elettronica presso la località Traguardo;

-) esclusione dalla Classifica al Pilota/Squadra per il caso di violazioni di cui al punto 6;

-) esclusione dalla Classifica per mancata accensione dell’apparecchiatura di rilevamento almeno 1 ora prima dell’ora di partenza del rallye;

-) esclusione dalla Classifica per partenza da località diversa da quella comunicata;

-) esclusione dalla Classifica per partenza in località situata fuori dal confine nazionale italiano e/o oltre i 450 km in linea d’aria dal Traguardo;

-) esclusione dalla Classifica per aver percorso le strade vietate specificate al punto 1.4;

-) esclusione dalla Classifica per mancata applicazione delle tabelle identificative;

-) esclusione dalla Classifica per mancata consegna dell’apparecchiatura elettronica di gara nel termine e dove previsto al punto 4.7;

-) esclusione dalla Classifica per rimozione/manomissione apparecchiatura tecnica di controllo durante lo svolgimento della gara;

-) esclusione dalla Classifica per mancata consegna alla Direzione di Gara della strumentazione tecnica/logger utilizzati per la navigazione durante la gara appena giunti al traguardo, o per il caso di cancellazione/mancata memorizzazione dei dati di percorso anche di un solo giorno di gara;

-) esclusione dalla Classifica per inosservanza dello stop obbligatorio nella fascia oraria di cui al precedente punto 4.3;

-) esclusione dalla Classifica per partenza da una posizione diversa dall’ultima raggiunta alle ore 21:30 del giorno precedente prima dello stop obbligatorio;

-) esclusione dalla Classifica per anomalie riscontrate durante i controlli di cui al precedente punto 4.8.
In tutti i casi di cui sopra, se l’infrazione è commessa dal singolo Pilota facente parte di una Squadra, la relativa penalità sarà applicata all’intera Squadra.

 

6.3 CLASSIFICHE

 

Al termine di ciascuna giornata di gara, l’Organizzazione pubblicherà sul sito www.centopassi.net la classifica provvisoria generale entro le ore 23:00, ovvero appena possibile dopo l’inizio dello stop obbligatorio di cui al punto 4.3.
A conclusione della gara verranno stilate le seguenti classifiche:

  1. a) Classifica Assoluta
  2. b) Classifica Individuale
  3. c) Classifica Squadre

Le Classifiche verranno stilate secondo i seguenti criteri:

PP (Punti Passo) + [GP (Golden Point), come specificato ai punti 1.7 e 6.1]– TP (Totale Penalità) = PF (Punteggio Finale).

Solo in caso di parità tra uno o più Piloti/Squadre, il punteggio sarà attribuito secondo il seguente criterio:
PP + GPPQ (punti quota) – TP = PF.

Ai fini del calcolo dei punti quota farà fede esclusivamente quanto riportato dal tracker.

In caso di ulteriore parità,

– se Individuale

sarà dichiarato vincente il Pilota che avrà totalizzato il kilometraggio più basso calcolato dall’apparecchiatura di controllo (vedi Allegato Tecnico);

– se Squadra

sarà dichiarata vincitrice quella che avrà totalizzato il kilometraggio più basso calcolato dall’apparecchiatura di controllo (vedi Allegato Tecnico).

Se tra i Piloti della stessa Squadra dovessero registrarsi valori differenti, all’intera Squadra verrà applicato il valore più basso tra quelli registrati dai tracker di ciascuno dei suoi componenti.

 

6.4 RECLAMI

 

Contro la classifica di giornata potrà essere proposto reclamo entro e non oltre Il termine di 30 minuti successivi dalla sua pubblicazione sul sito www.centopassi.net.

Contro le classifiche finali potrà essere proposto reclamo entro e non oltre il termine di 90 minuti successivi alla pubblicazione sul sito www.centopassi.net e contestuale affissione all’esterno della sede della Direzione Gara.

Decorsi tali termini, ogni eventuale contestazione sarà ritenuta tardiva e come tale inammissibile.
Qualora per qualsiasi motivo, la pubblicazione delle classifiche dovesse avvenire oltre i limiti orari di cui al precedente punto 6.3, i termini per il reclamo decorreranno dall’orario effettivo di pubblicazione delle classifiche, come dichiarato in calce alla classifica stessa.

Contro la classifica di giornata il reclamo potrà essere proposto telefonicamente ad uno dei 3 numeri telefonici che verranno comunicati ai Piloti via mail prima della partenza.

Contro le classifiche finali il reclamo potrà essere proposto direttamente al Direttore e/o al Vice Direttore e/o al Segretario di Gara entro 30 minuti dalla sua pubblicazione.

 

6.5 PREMI

 

I Premi saranno così attributi:

al I° Classificato della Classifica Assoluta verrà assegnato il Trofeo CENTOPASSI® dell’anno.

Dal II° al V° Classificato trofei.

Premio “culo di ferro” al Pilota/Squadra che avrà percorso il kilometraggio maggiore durante l’intero svolgimento del rallye. Potranno essere istituiti ulteriori premi di classifica e/o di classe e/o speciali.

Esclusivamente ai Piloti che avranno raggiunto il Traguardo verrà consegnato l’attestato di partecipazione ed i gadget previsti per i partecipanti. In nessun caso si farà luogo a spedizioni di attestati/gadget ai Piloti che non raggiungeranno il Traguardo, ancorché ritirati dalla gara.

Potranno essere istituiti ulteriori premi di classifica e/o di classe e/o speciali.

7.1 Tutto quanto non vietato dal presente Regolamento e/o dalle norme di legge applicabili e/o dai comunicati eventualmente pubblicati sul sito ufficiale dell’evento, s’intende consentito.

7.2 La compilazione e l’invio del form determina, automaticamente, l’accettazione incondizionata del presente Regolamento e degli allegati, di qualunque genere, in esso richiamati.

La comunicazione della definitiva accettazione dell’iscrizione determina, per ciascun Concorrente, sia individuale che come componente di Squadra, l’automatica accettazione di tutte le eventuali norme complementari che l’Organizzazione dovesse introdurre e che verranno rese note sul sito ufficiale dell’evento.

Comporta, inoltre, automaticamente che l’Organizzazione è da quel momento autorizzata a:

-) diffusione diretta e/o indiretta di comunicazioni promozionali e di azioni ed iniziative pubblicitarie;

-) utilizzare gratuitamente immagini, fisse e/o in movimento, che lo ritraggano nonché ad utilizzare il nome e/o lo pseudonimo;
-) a cedere ai propri partner istituzionali e/o commerciali i diritti di utilizzazione dell’immagine e del proprio nome e/o pseudonimo.
Tali autorizzazioni all’utilizzo dell’immagine e del nome e/o pseudonimo s’intendono prestati a tempo indeterminato e senza limiti territoriali in tutto il mondo, nel rispetto delle leggi, dei regolamenti di ciascuno Stato, per l’impiego in pubblicazioni e filmati vari, ivi inclusi, a mero titolo esemplificativo e non limitativo, materiali promozionali e/o pubblicitari realizzati su tutti i tipi e generi di supporti ed eventualmente pubblicati anche sui social.

 

L’Organizzazione si riserva di modificare il presente regolamento in qualunque momento per motivi che riterrà opportuni per il miglioramento della manifestazione.

L’iscrizione all’Edizione 2020 della CENTOPASSI costa

– Pilota € 330,00

– Passeggero € 160,00

 

N.B.:  Tutte le iscrizioni verranno lavorate ed evase nel rispetto dell’ordine cronologico di ricevimento, anche con riferimento all’assegnazione delle camere


COMPRENDE:
– noleggio strumentazione di rilevamento (escluso passeggero);

– tabelle identificative e kit adesivi riservati ai Piloti (escluso passeggero);

– aperitivi di benvenuto al Traguardo;

– cena al Traguardo;

– sistemazione in Hotel (*)  per il pernotto tra il giorno 1 ed il 2 giugno con prima colazione del 2 giugno;

– maglietta celebrativa e gadgets;

– attestato di partecipazione e premi a seconda della posizione in classifica;

– eventuali premi, gadgets e promozioni riservate messi a disposizione dai Partner Tecnici, eventualmente anche dopo l’iscrizione alla manifestazione.

(*) (camera doppia, tripla, quadrupla a seconda della disponibilità in base all’ordine cronologico di iscrizione)

 

SUPPLEMENTI

– camera singola  + 100,00 euro (disponibilità camere singole limitata);

NON COMPRENDE
tutto quanto sopra non espressamente elencato.